1778:

Dalle memorie del Conte di Saint-Priest


"...A riguardo di Fersen si portava a cavallo nel parco,
vicino al Petit Trianon, tre o quattro volte la settimana;la
regina ,sola, faceva altrettanto dalla sua parte, e questi incontri
causavano uno scandalo pubblico, malgrado la modestia e
il ritegno del favorito, che non rivela mai niente
all’esteriore ed è stato
di tutti gli amici di una regina, il più riservato.

La Regina aveva trovato il modo di fargli( Luigi XVI) accettare
la sua relazione con il conte Fersen; ripetendo al suo sposo
tutte le dicerie che si tenevano in pubblico su questo intreccio,
lei offrì di cessare di vederlo,cosa che il Re rifiuta.
Senza dubbio lei gli insinua che, nello scatenamento della malignità
contro di lei, questo starniero era il solo su cui
poter contare.....ed il Monarca entra
completamente in questo ordine d'idee."



http://www.madamedepompadour.com/_m_antonietta_fersen